Visita

Il castello dalla basilica civile romana
Il castello dalla basilica civile romana

Il Castello di San Giusto è uno scrigno di storia triestina: per la sua lunga e stratificata storia, che lo ha visto al centro delle principali vicende storiche della città, dall’antichità ad oggi, il Castello di San Giusto è il luogo ideale per raccontare la complessa storia di Trieste e del suo territorio, dall’epoca romana fino all’età moderna.

Attraversato il ponte levatoio, che dà accesso ad ampi vani quali l’atrio e il vestibolo, si raggiunge il vasto Cortile delle Milizie, racchiuso dalle mura della fortezza, alla cui sommità corrono i camminamenti di ronda allo scoperto che collegano i tre Bastioni, con il loro spettacolare panorama sulla città, il golfo di Trieste e il Carso. Sul Cortile delle Milizie si affacciano ambienti storici, museali e ricreativi quali il Civico Museo del Castello di San Giusto-Armeria, il Lapidario Tergestino, la Sala dei Cannoni e la Bottega del Vino.

Il Civico Museo del Castello di San Giusto-Armeria è ospitato negli ambienti quattro-cinquecenteschi della Casa del Capitano. L’accesso al Museo avviene dal Bastione Rotondo, direttamente nel cuore storico del Castello, la Casa del Capitano tardo-quattrocentesca. Il percorso di visita prende avvio da una sala introduttiva che narra la storia del sito e lo sviluppo urbanistico di Trieste e prosegue negli ambienti quattrocenteschi e lungo i camminamenti di ronda al coperto, dove trova spazio l’Armeria, e fino a raggiungere la sontuosa Sala Caprin e la tardogotica Cappella di San Giorgio.