Le Stagioni delle ArmiNotizie

Le stagioni delle armi 2022

2 luglio-28 agosto

Tutti i fine settimana

Anche nell’estate 2022 il Castello di San Giusto si anima con i rievocatori della fortunata iniziativa Le stagioni delle armi, il ciclo di animazioni storico-didattiche promosso dall’Assessorato alle Politiche della Cultura e del Turismo del Comune di Trieste e curato da Wavents Events & Services di Venezia in collaborazione con Cers – Italia (Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche), la Compagnia d’Arme “Malleus”, la Compagnia de Tergeste, l’Associazione Strategemata, la Compagnia Alma et Ars e la White Company.

Per tutti i fine settimana di luglio e agosto i rievocatori delle compagnie accompagneranno i visitatori in un percorso coinvolgente e istruttivo dedicato alle armi del passato e pensato per integrarsi con il percorso di visita museale esterno e interno del Castello di San Giusto e della sua Armeria. Gli incontri rievocheranno i momenti più rappresentativi della storia del maniero: i visitatori verranno, di settimana in settimana, invitati a rivivere i fasti della Trieste del XIV, XV, XVI e XVII secolo, da città libera, a dominio della Serenissima prima e imperiale poi. Si potranno così comprendere, cogliendone gli aspetti peculiari e le differenze, la vita di guarnigione, le mansioni dei vari soldati, il loro equipaggiamento, fino all’addestramento all’uso delle varie armi.

Ognuna delle 18 animazioni in programma prevede la presenza di almeno otto rievocatori, storicamente equipaggiati e formati per dimostrazioni, addestramenti e spiegazioni al pubblico, distribuiti lungo il percorso espositivo esterno e interno del Castello di San Giusto in quattro postazioni di “Living History”: Corpo di guardia all’ingresso; Armeria; Bastione Rotondo; Casamatta delle artiglierie. Le postazioni saranno aperte al pubblico in entrambi i giorni del fine settimana dalle ore 10.00 alle ore 18.30. Il programma giornaliero comprenderà cinque visite guidate della durata di un’ora con inizio alle 10.30, alle 11.45, alle 15.00, alle 16.15 e alle 17.30, per un massimo di 25 persone a gruppo.

Si accede con biglietto di ingresso al Castello (intero: 5 euro; ridotto: 3 euro), nel rispetto della norme anti-Covid in vigore.