Le Stagioni delle ArmiNotizie

Le Stagioni delle Armi nel Medioevo

Sabato e domenica al Castello di San Giusto

Sabato 16 e domenica 17 luglio sarà un gruppo triestino, la Compagnia de Tergeste, a condurre i visitatori del Castello di San Giusto in un viaggio nel tempo dedicato alle armi e ad alcuni aspetti della vita quotidiana a Trieste alla fine del Trecento. Dal cibo alla caccia fino alle dimostrazioni d’uso delle armi e delle armature, i rievocatori, in costume dell’epoca, proporranno cinque visite storico-didattiche al giorno attraverso diverse postazioni dislocate negli spazi interni ed esterni del Castello, integrando la loro narrazione con il percorso espositivo del Museo e rendendo “vivi” gli spazi e i beni in mostra.

Oltre alla visita guidata del Castello a cura del conestabile, alcune postazioni didattiche saranno dedicate al mondo della caccia, alla cucina, alle armi e armature del XIV secolo. Inoltre, i visitatori incontreranno il cavalier Astolfo Peloso, comandante del Castello di Moccò durante l’assedio di Trieste del 1368, e potranno vedere alcuni combattimenti con le armi tipiche dell’epoca presso il Bastione Rotondo.

Le postazioni didattiche (Corpo di guardia all’ingresso; Armeria; Bastione Rotondo; Casamatta delle artiglierie) saranno aperte a tutti i visitatori del Castello dalle 10 alle 18.30 e curate dalla Compagnia de Tergeste in collaborazione con ASD Trieste scherma storica e la compagnia Patriae Foriiulii.

L’associazione culturale Compagnia de Tergeste si occupa di ricostruzione di usi e costumi della Tergeste medievale nel periodo che va dall’assedio Veneziano del 1368 alla dedizione all’Austria del 1382 fino ai primi anni del ’400, partendo da fonti storiche cittadine, italiane ed europee. Partecipa a numerosi eventi storici su tutto il territorio nazionale, quali la ricostruzione della battaglia di Castagnaro, l’assedio della rocca di Brisighella e dell’abbazia di Morimondo.

La manifestazione Le Stagioni delle Armi, in programma in tutti i fine settimana di luglio e agosto, vede al timone una compagnia diversa in ogni weekend. Provenienti da varie zone d’Italia, ciascuna è specializzata in un differente periodo storico, dal tardo Medioevo al Seicento. Nei due mesi di programmazione sarà così possibile attraversare tutto il periodo di tempo durante il quale la fortezza triestina è stata costruita (1468-1636), spingendosi anche più indietro, fino al basso Medioevo.

Le Stagioni delle Armi è promossa dal Comune di Trieste-Assessorato alle Politiche della Cultura e del Turismo e curata da Wavents Events&Services di Venezia.

Ingresso con biglietto del museo (intero: 5 euro; ridotto: 3 euro). Partenza visite guidate: ore 10.30, 11.45, 15.00, 16.15, 17.30 (max 25 persone a gruppo). Info: 040 309362.